Trattazione dei reclami

Tutti gli aderenti hanno facoltà di inviare al Fondo pensione eventuali reclami che evidenzino presunte irregolarità, criticità o anomalie circa il funzionamento del Fondo stesso.

I Reclami devono essere presentati in forma scritta e indirizzati (a mezzo raccomandata o altri mezzi equipollenti che garantiscano l'avvenuta ricezione dell'atto) a: Fondo pensione Agenti professionisti di assicurazione Via del Tritone 46 00187 Roma.

I Reclami saranno gestiti in conformità alla Delibera Covip del 4 novembre 2010 "Istruzioni sulla trattazione dei Reclami" con la quale l'Autorità di vigilanza definisce i presidi organizzativi e le procedure operative che tutti i fondi pensione devono adottare per garantire una migliore gestione dei reclami presentati da parte degli utenti.

Qualora il Fondo pensione non fornisca una risposta entro 45 giorni dal ricevimento della richiesta ovvero la risposta non venga ritenuta soddisfacente, il reclamante può presentare un Esposto alla COVIP (Commissione di vigilanza sui fondi pensione) all'indirizzo: Piazza Augusto Imperatore 27, 00186 - Roma. (fax numero 06.69506.304 - indirizzo mail: protocollo@pec.covip.it.)

Gli esposti indirizzati alla Covip dovranno contenere alcune informazioni essenziali:

  • denominazione e numero di iscrizione all'Albo di Fondo pensione Agenti di assicurazione (n. 1084);
  • nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico del soggetto;
  • una chiara e sintetica esposizione dei fatti e delle ragioni della lamentela.

In assenza di tali informazioni, la Covip non potrà prendere in considerazione l'esposto.

Il soggetto che invia l'esposto deve inoltre far presente di essersi già rivolto al Fondo pensione interessato senza che, nell'arco dei 45 giorni previsti, sia pervenuta alcuna risposta ovvero di aver ricevuto una risposta non soddisfacente (in tale ultimo caso, rappresentare chiaramente le ragioni dell'insoddisfazione).

All'Esposto deve essere allegata copia del reclamo già trasmesso al Fondo pensione e l'eventuale risposta ricevuta.

Per ulteriori informazioni si rinvia alla "Guida pratica per la trasmissione degli esposti alla COVIP", disponibile nel sito internet della Covip (www.covip.it)